Come diventare motivati e convinti

Proprio Ieri quando ho postato il mio articolo Rinascere, Alba, una lettrice di fb mi ha scritto in un commento: “…è la convinzione e il coraggio di crederci che mi mancano, il mio problema è stata sempre la poca autostima e il sentirmi inadeguata!”.

Questa sua affermazione mi ha ispirata a tal punto da voler fornire a tutti il mio punto di vista in merito ad ogni singola parola espressa nella sua frase.

Tutto quello che ti dirò ha già funzionato con me e nella mia vita e funziona tutt’oggi anche su tutti quelli a cui lo propongo in un percorso di coaching fatto su misura a volte si crede che “manchi oppure si perda” la motivazione.

Prima di tutto ti chiedo: ti è mai capitato di desiderare di avere l’incrollabile motivazione a fare qualcosa di importante nella tua vita?

Magari volevi iniziare un nuovo programma di attività sportiva, o alimentare o migliorare la qualità delle tue relazioni o avere più successo nel lavoro, magari volevi trasformare la tua vita in qualcosa che ti renda felice. Decidere di fare un cambiamento importante nella tua vita può essere emozionante e appagante, ma se questo cambiamento non dura … come spesso accade… il risultato può essere un’esperienza tanto demotivante da deflagrare in frustrazione e impotenza.

Allora come si può cambiare la situazione?

Beh, in primo luogo, è importante capire come funziona la motivazione.

La motivazione non te la danno gli altri!

La motivazione non si trova leggendo un libro.

SVEGLIA! Non puoi ottenere motivazione leggendo queste parole.

Ciò che scrivo ti può dare solo ispirazione, ma non la motivazione.

L’ispirazione è provocata dall’esterno. La motivazione avviene all’interno.
La buona notizia è che la prossima volta che desideri fare un cambiamento positivo nella tua vita, hai bisogno di entrambi.

L’ispirazione può innescare un desiderio di fare qualcosa.

La motivazione trasforma quella scintilla in una fiamma ardente di coraggio, determinazione, unità di: pensiero, emozioni ed azioni; persistenza e focalizzazione.

Lasciati ispirare dalle persone che stanno già facendo grandi cose nella vita. Ispirati a qualcuno che conosci che ha sta già facendo scelte salutari, esercitandosi a vivere bene.Continua a leggere i miei articoli. Leggi una web-rivista stimolante come BYOU MAG (ahem) che mette in evidenza suggerimenti, storie e persone che vivono la loro vita al meglio.

Motivati con la chiarezza e la definizione di quali sono i tuoi valori veri. Quelli che sono così importanti per te, che se vengono toccati ti trasformi in “Hulk” e focalizzati su un grande obiettivo.

Comprendi perché vuoi fare quei cambiamenti positivi. Se è perché ti vuoi sentire meglio, perchè vuoi creare una famiglia felice o in caso di peso, muoverti meglio. In ogni caso la risposta al perché non deve essere importante per altri ma deve esserlo per te, per te soltanto. Voler dimagrire perchè lui ti dice che sei cicciotta, non funziona . Piuttosto cambia partner, probabilmente ( se non ci sono gravi ragioni di salute per cui te lo dice) non vuole te ma vuole solo trasformarti in qualcun altro. E’ questo che vuoi? Essere qualcun altro per compiacere le richieste di uno che non vuole te?

Circondati di persone positive che possono aiutare a rinforzare la tua motivazione attraverso il supporto e un feedback costruttivo.

Quindi, la prossima volta che si desideri avere  motivazione… prima osserva gli altri che hanno già ottenuto il risultato che desideri, leggi articoli per apprendere un metodo per trarre ispirazione e poi guarda dentro di te per cercare gli incrollabili perché per iniziare. Potresti stupirti di quello che sei in grado di fare quando sei sostenuto da motivazioni inattaccabili.

Quindi ti senti immotivato, demotivato,” disispirato”, “scazzato” etc.?

Ti senti bloccato e incapace di fare progressi su ciò che conta per te?

Ti senti pigro, stanco e “spompato”, “energeticamente scarico”?

motivati

Beh, è il momento di darsi una bella mossa nella tua vita!

Dopo aver definito l’obbiettivo, chiediti: perchè lo vuoi fare?

Es. Obbiettivo: voglio smettere di fumare, domanda: perchè lo voglio fare? Risposta: per poter avere uno stato di salute migliore, per poter avere una pelle più giovane, per non intossicare i miei figli , per essere un buon esempio per i miei figli etc. più le motivazioni sono tue e forti e sopratutto non dipendono da un altro e più tu sei in grado di arrivare fino in fondo.

E’ tempo di uscire dalla “buca” s-motivazionale in cui sei caduto.

Come?

10 Azioni e suggerimenti efficaci da mettere in pratica subito

# 1 Trova il tuo Mantra

Un mantra non deve essere lungo – ha solo bisogno di farti eccitare e deve risuonare con te: Il mio mantra quando mi trovo in una sfida? Ce la faccio con facilità. Altri Mantra che uso: sono sana ed in forma, ho coraggio da vendere, creo con facilità gloria e gioia, sei una gran figa, ti adoro. ( allo specchio tutte le mattine) etc. Ognuno ha la propria vita da vivere , e non posso dirti quali sono i tuoi mantra ma scommetto che probabilmente hai già qualcosa in mente .

# 2 Ricordati dei momenti in cui ti senti alla “stragrande”

Ad esempio immagina di “entrare” in “quel te stesso” ed immagina, percepisci, ascolta tutte le emozioni che vivi in quegli attimi e quando ti serve sentirti così, ritornaci. Chiediti: Quali sono le risorse che mi serve avere in questo momento? E se riconosci di non averle ancora sviluppate, pensa a chi tra le persone che conosci ha quelle caratteristiche che a te servono e visualizzala di fronte a te. Come si muove? Ascolta come parla di solito, percepisci come si propone e “entra ” in lui/ lei e senti, percepisci, ascoltati mentre sperimenti quella risorsa che sta diventando anche  la tua. La mente non distingue tra il “simulato” e l’azione concreta, quindi sfrutta questa opportunità a tuo favore. Questi sono momenti di trionfo e ti ricordano chi sei, cosa sei in grado di fare e come sei in grado di farlo e perché stai realizzando i tuoi obiettivi unici.

# 3 Fai attività fisica.

I benefici dell’attività fisica sono innumerevoli,  tra cui aumentare il buonumore. Quando non fai attività fisica, non solo la tua “forma” ne soffre, ma anche gli altri obiettivi. Trovo che la qualità delle cose che creo sia migliore, dopo aver dedicato tempo ad ascoltare musica, letto un libro, giocato con mio figlio, fatto una passeggiata, aver fatto dell’attività fisica e una doccia rinfrescante. Per il tuo lavoro: ottieni di più “staccando” un attimo in modo divertente per te che a star su a rimurginarci. Quando non “gira”,prenditi una pausa e corri o passeggia a passo spedito per mezz’ora: quando torni, sei pronto a tornare a lavorare al meglio.

# 4 Motivati giornalmente .

La motivazione si basa su se stessa. Cosa pensi sia più facile :
Motivare se stessi dopo una giornata, settimana o mese improduttivo? o Motivare se stessi dopo una serie di successi , ognuno migliore di quello precedente ?
Naturalmente è più facile essere motivati quando le cose stanno già andando per il loro verso .
Allora perché non iniziare la giornata con un po ‘ di ripasso delle ragioni per cui vuoi ottenere il tuo obbiettivo?
Imposta il desktop con una lista motivazionale delle tue “ragioni” e con il tuo obbiettivo.

# 5 Cogli sempre l’attimo

A volte, quando non sono motivata a fare quello che so che deve essere fatto, ricordo a me stessa che se perdo questa occasione, questa una possibilità, non ne avrò mai più un’altra uguale.
Per me vivere la vita che voglio ha come unità di tempo: Adesso.
E sai una cosa? Lo stesso vale per te. Sei nato per avere Successo.
Ogni momento della tua vita è importante e va vissuto ora.

# 6 Non farti abbattere mai

Sono le piccole cose che portano ad un crollo motivazionale.
Basta saltare prima un incontro, un corso, un’attività per uscire con gli amici, poi magari saltarlo due, poi tre volte. Sappi che così metti in moto un meccanismo di razionalizzazione per cui “oggi è un brutto giorno per fare ciò che dovevo” ti fa scivolare nel “lo farò domani”. Lavorando contro te stesso in questo modo è difficile poi iniziare di nuovo. Non cadere in questa trappola.
Quando ti accorgi di scivolare nelle stesse vecchie abitudini …. Ribellati! Agisci subito all’opposto della “tentazione”, non importa quanto sia piccola la vittoria che ottieni, stai creando la nuova abitudine che ti cambia la vita.

# 7 Esci dal “Fallimento sequenziale”

Negli anni in cui mi sono dedicata alla ricerca per la realizzazione personale, la mancanza di motivazione è risultato essere uno dei maggiori motivi per cui le persone non riescono a realizzare ciò che desiderano. Ma c’e’ di più!
Una volta che le persone hanno cominciato a fallire, diventa più difficile ri-motivarsi. Spesso fino a quando non  toccano di nuovo il fondo e non sanno proprio dove andare e che fare, allora si decidono a ripuntare al successo. Quindi, se ti trovi in quello che definisco un “ciclo di fallimento sequenziale” agisci subito per cambiare le cose. È necessario iniziare a ottenere alcune piccole vittorie, fai qualcosa che ti fa star bene anche in aree diverse e con cui contribuisci anche agli altri, in modo da poter sentire i benefici che derivano dall’agire diversamente nella tua vita.
Quanti di questi “fallimenti” ti stanno ancora trattenendo dall’essere te stesso al massimo delle tue potenzialità ?

# 8 Un’obbiettivo alla volta.

Ogni volta che mi capita di sperimentare “un piccolo crollo”, (sono umana) ho scoperto che accade perché spesso o ho troppo da fare nella mia vita oppure sto cercando di fare troppo. E questo a volte infastidisce la mia energia. E ‘probabilmente l’errore più comune: cercare di raggiungere troppi obiettivi contemporaneamente. Non è possibile mantenere l’energia e la focalizzazione (le due cose più importanti nella realizzazione di un obiettivo), se si sta cercando di fare due o più obiettivi contemporaneamente. Pertanto scegli un obiettivo, per ora, e concentrarti su di esso completamente e “sporzionalo” in modo da renderlo sostenibile per te. Lo so, è impegnativo. Eppure, parlo per esperienza, funziona!

# 9 Dichiaralo Pubblicamente.

Fallo con amici, familiari, colleghi di lavoro, sul blog, sui social. Questo è uno strumento potente di sostegno per realizzare cio’ che ti sei prefissato. Serve a mantenerti focalizzato e rinforza l’impegno che hai assunto con te stesso.

# 10 Concentrati sui vantaggi e non sugli svantaggi

Quali sono i vantaggi che ottieni nel perseguire l’obbiettivo che ti sei prefissato?
Metterti quel jeans che adoravi? Ottenere un profitto più alto? Ottenere una maggior stima di te stesso? Avere più tempo de dedicare alle cose che ami? Potenziare la tua salute?
E’ importante, anche, monitorare i tuoi pensieri. Riconoscere il self-talk negativo,infatti, è fondamentale per arrestare ciò che sta causando “il crollo”. Prova a schiacciare quei pensieri negativi come uno scarafaggio, e a sostituirli con una riformulazione positiva dello stesso pensiero. Ad esempio”Non ce la posso fare!” sostituiscilo con “Io lo posso fare, eccome! Se lo può fare lui/lei, posso farlo anch’io! “Sembra banale, ma funziona … Fare per crederci! Tiziana Palazzo.it

Con gratitudine sempre …al prossimo post

Write a comment